Il Master

Il Master si propone di fornire qualificate conoscenze sull’uso delle più moderne metodologie messe a disposizione dalla Geomatica (GIS, WebGIS, modellizzazione dei dati in 3D/4D, rilevamento GPS, Laser Scanner, UAV) e di formare nuove figure professionali che, attraverso tali strumenti, siano in grado di analizzare, controllare e gestire realtà geoambientali complesse e di supportare possibili strategie di intervento nei processi di pianificazione e promozione territoriale e dello sviluppo sostenibile della società e delle sue attività (smart mobility e geomarketing), attraverso la gestione del rischio ambientale, la salvaguardia della biodiversità, la conservazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale.

Il Corso di Studio in breve
Il Corso, finalizzato all’apprendimento delle principali tecniche di implementazione di funzioni GIS e Web GIS, fornirà una introduzione ai linguaggi di programmazione per applicazioni su supporti mobili (smartphone e tablet) e permetterà l’acquisizione delle conoscenze di base per il rilevamento GPS, lo sviluppo di modelli in 3D, costruiti a partire da dati fotogrammetrici o da scansione laser, gestibili in realtà aumentata.
Il Corso sarà svolto nella modalità didattica in presenza e sarà organizzato in sette insegnamenti (articolati al loro interno in moduli didattici), un ciclo di seminari di studio e di ricerca applicata, un corso pratico di GPS e Laser scanner.
All’interno del Master è previsto anche un periodo di stage (fino a tre mesi). Questo si svolgerà presso aziende convenzionate e sarà finalizzato alla sperimentazione delle conoscenze pratiche e teoriche acquisite e alla stesura della Tesi finale di Master, su tematiche di interesse comune di sviluppo e ricerca applicata, nello spirito dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

Obiettivi formativi specifici 
Il Master si colloca in una linea di continuità con le precedenti edizioni ed è rivolto a giovani laureati (Laurea Magistrale o Vecchio Ordinamento), professionisti, amministratori, dirigenti e tecnici specializzati che operano in ambiti sia privati che pubblici, impegnati a costruire e sviluppare iniziative che coinvolgono a vario livello il controllo del territorio e delle relative infrastrutture e il miglioramento della qualità della vita (mobilità, insediamento, coesione sociale, azioni partecipative, erogazione servizi…).
Alla fine del percorso verranno rilasciati: diploma di Master Universitario di Secondo Livello; attestato di frequenza; syllabus degli insegnamenti fondamentali e dei moduli seguiti.
Grazie alla collaborazione con Esri Italia SpA, nel percorso formativo del Master saranno previsti i Corsi Certificati da Esri che permetteranno di ottenere, oltre al titolo di Master, attestati di partecipazione.

Sbocchi occupazionali
Il Master è fortemente collegato con le realtà imprenditoriali, attraverso accordi istituzionali e di collaborazione scientifica, volti a sviluppare iniziative di ricerca e di formazione nell’ambito della “gestione smart” del territorio; a tal fine, l’offerta formativa prevede, come attività essenziale, un periodo di stage (solitamente da settembre a dicembre) presso aziende convenzionate.

Gli sbocchi occupazionali del Master comprendono attività per le quali si richiedono competenze e capacità tecnologiche per la progettazione di iniziative a forte contenuto innovativo, in particolare nell’ambito delle tematiche prioritarie delineate dalle direttive europee per la gestione del territorio e delle politiche comunitarie.
L’organizzazione didattica del Master consente una formazione continua e la riqualificazione professionale per personale già attivo negli enti pubblici/privati.

Capacità di apprendimento
Conoscenza e capacità di comprensione
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Certificazioni