Ricerca

Il Laboratorio promuove la ricerca scientifica nell’ambito delle scienze geografiche, cartografiche e storico-geografiche attraverso la sperimentazione e l’applicazione di tecniche informatiche, per la conservazione, valorizzazione e fruizione dei beni culturali; l’elaborazione di prodotti cartografici, multimediali e ipertestuali; la creazione di geodatabase; la modellizzazione della realtà in 3D; la realizzazione di applicativi VR; l’analisi dei dati storici e l’elaborazione di sistemi HGIS; l’elaborazione di modelli teorico-metodologici; l’acquisizione, la salvaguardia e la catalogazione di materiale cartografico e documentario.

Progetti di ricerca

  In corso

  • Progetto DISCI. Studi e materiali per un Dizionario storico dei cartografi italiani (organizzazione, informatizzazione e messa in rete di materiali editi e inediti, prodotti nell’ambito dei PRIN 2003 e 2005 sui cartografi e la cartografia in Italia dalle origini all’anno 1900).
  • Atlante della Valnerina: elaborazione di una cartografia digitale interattiva e di una guida mobile sulla Valnerina (in collaborazione con l’Università di Perugia e la Consulta dei comuni della Valnerina).
  • Atlante ipertestuale del Litorale laziale (in collaborazione con il GREAL – Geographic Research and Application Laboratory, Università Europea di Roma).
  • Imago Romae. Materiali per un repertorio cartografico della città di Roma: realizzazione di un repertorio (di riproduzioni) d’immagini cartografiche relative all’Urbe, dal XIV secolo ai giorni nostri, da consultare su supporto fisico standard (Dvd o CDRom) o on line dal sistema locale del Laboratorio.
  • Antonio Nibby e la carta de’ dintorni di Roma: informatizzazione dell’Analisi storico-topografico-antiquaria della carta de’ dintorni di Roma di Antonio Nibby (3 voll., dalla edizione facsimilare dell’edizione di Roma, Tipografia delle Belle Arti, 1837).
  • Sperimentazioni per lo sviluppo di una mobile-guide per la valorizzazione turistica del territorio del comune di Civitavecchia.
  • Modelli urbani e rappresentazione del potere nell’Italia Spagnola: Roma e Napoli (sec. XV-XVIII), responsabile prof. Manfredi Merluzzi, progetto (ex 60%), per il tema La rappresentazione del potere tra cartografia e iconografia nella Roma spagnola (D’Ascenzo, Masetti).
  • Le conoscenze geografiche e cartografiche dei continenti extraeuropei fra Cinquecento e Seicento (responsabile Annalisa D’Ascenzo).

Conclusi

  • Atlante tematico delle acque italiane, a cura del Gruppo di Ricerca Interuniversitario GECOAGRILANDITALY e di M. G. Grillotti;
  • Cartografia storica e GIS. Analisi delle trasformazioni delle aree umide del Lazio, finanz. ex 60% del Dipartimento (coordinato da C. Masetti);
  • Community conservation e sviluppo sostenibile. Alla ricerca di un nuovo paradigma per lo sviluppo del settore turistico in due paesi africani: Etiopia e Libia, finanz. ex 60% del Dipartimento (coordinato da M. Mancini);
  • Il ruolo dell’Italia nella formazione del patrimonio storico-culturale (1912-1945), Unità locale di Roma Tre (coord. M. Arca), progetto PRIN 2006-2008 Restituiamo la storia, coordinato da L. Carbonara;
  • Atlante storico dell’Italia rivoluzionaria e napoleonica (1798-1815), in collaborazione con École Française de Rome;
  • Le ricerche storico-geografiche per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale nell’area di Civitavecchia (responsabile A. D’Ascenzo; progetto di ricerca ex 60%), terminato con la pubblicazione di un numero monografico 1-2/2015 della rivista «Geostorie» (http://www.cisge.it/blog/geostorie/geostorie-anno-xxiii-nn-1-2-2015/).